Nino Genovese

Antonino Genovese, classe ’84, è anestesista, rianimatore e algologo. Ha all’attivo diverse pubblicazioni: Teste (Ed. Il Foglio 2004), Il Principe Marrone (Ed. Il Foglio 2008), Il Dottor Maus e il Settimo Piano (Ed. Smasher 2009), Il nonno è un pirata (Ed. Il Foglio 2017)

Il libro è una riedizione delle Ed. Il Foglio. La prima versione nacque nel 1994. È merito di Gordiano Lupi averlo riportato in vita.
Scattante e agile, la fatica letteraria di Luca Raimondi e Joe Schittino, scivola rapidamente tra le mani del lettore, travolto dal ritmo veloce della narrazione. L’Isola di Ortigia fa da preziosa cornice alla vita dei personaggi. Dino, Teo, Laura e Gianfranco sono i protagonisti di questa storia. Quattro vite apparentemente scollegate tra loro, che nulla hanno da condividere, finiranno inesorabilmente per scontrarsi, chiusi da una cerniera lampo.
Gli autori hanno giocato con i personaggi, mettendoli insieme in una scatola chiusa e osservando come, il destino, li abbia uniti. Luca Raimondi e Joe Schittino hanno fatto un esperimento. Hanno sguinzagliato Teo, seguendolo fino all’imprevedibile finale. I punti di vista dei protagonisti si alternano rapidamente, senza dare punti di riferimento al lettore, che si trova travolto in una storia da cui non riesce a trovare via di fuga, se non nel finale.
Teo Nitschoji e Dino Armicula sono opposti, il primo è tranquillo e sognatore, studia trombone al conservatorio e gestisce il giornalino scolastico, il secondo non apre un libro da mesi, odia la scuola e si scontra con il padre fascista. I due protagonisti finiranno per attrarsi,come poli opposti di una calamita e si imbatteranno in Laura, giovane e bella professoressa severa, e nel marito Gianfranco Perdigoni, ex militare e aspirante scrittore con poche potenzialità. Cosa avranno da dividere questi quattro individui così irrimediabilmente differenti e con vite che procedono su binari diversi? A voi il piacere di scoprirlo.
Cerniera Lampo è un libro per trascorrere un fine settimana in compagnia, per riflettere sull’ipocrisia del mondo moderno e sull’imprevedibilità del destino.
Cerniera lampo (Edizioni Il Foglio, pp. 236,  € 14,00)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *